RIFORNIMENTO ELICOTTERO

helidecks è in grado di mettere in gioco la sua esperienza anche nell’installazione di impianti di sistemi refuelling. Questi sono composti da serbatoi per carburanti Jet-A1, pompe e impianto di distribuzione. La nostra approfondita conoscenza si attiene alle normative CAP 437, ICAO VOL II ANNEX 14, IMO MODU, SOLAS e rafforzata dalle certificazioni RINA MIL che consentono la copertura assicurativa Lloyds. I nostri sistemi sono completi di tutte le fasi di refuelling e defuelling:


• Trasferimento del combustibile Jet-A1 da un fornitore esterno: prima di essere distribuito nei serbatoi di stoccaggio, avviene il primo stadio di filtrazione con l’eliminazione di inquinanti solidi e separazione dell’acqua presente (fino a 0.5 micron).


• Lo stoccaggio del combustibile avviene in serbatoi amovibili costruiti in acciaio inox AISI316L. Sonde elettroniche trasmettono in digitale il livello del prodotto. In caso di rilevamento di acqua viene bloccato l’avviamento delle elettropompe di rifornimento prima che il prodotto arrivi al secondo filtro separatore.


• Il sistema prevede pompe di rifornimento del tipo centrifugo o volumetrico a seconda delle condizioni di progetto con il massimo rendimento e portate variabili fino a 300 lt/min. Grazie ai motori controllati da inverter, si garantisce il trasferimento del Jet-A1 al secondo filtro separatore e quindi al monitor filtri prima di arrivare alla manichetta. Tutti i contenitori di filtrazione sono realizzati in AISI316L.


• Il rifornimento dell’aeromobile “sopra-ala” è previsto con pistola erogatrice, mentre “sotto-ala” o “attacco ala” in pressione, con manichetta ad azionamento motorizzato.


• Il prelevamento del combustibile aspirato in un apposito serbatoio, previsto con pompa volumetrica che assicura fino a 400 lt/min.


• Tutto l’impianto è gestito e controllato dal “SVR” sistema di supervisione remota su display a led a colori. Il software rende disponibili tutti i parametri necessari per un rifornimento sicuro come temperatura combustibile, pressioni differenziali filtri, portata, litri erogati ed in stoccaggio. Il PLC (Controllore logico programmabile) comanda le valvole motorizzate impostando automaticamente i vari circuiti di rifornimento, defuelling, ricircolo, trasferimento e scarico.


• SVR si interfaccia perfettamente con i sistemi di monitoraggio della nave. Può essere installato su pc.

http://www.helidecks.it